corso 2Continua senza sosta il lavoro della Sezione arbitri di Isernia diretto al rinnovamento dell’organico sezionale e dunque alla formazione di nuovi e promettenti fischietti.
Una politica, quella della costante ricerca di figure motivate e potenzialmente idonee al percorso arbitrale, intrapresa già da qualche anno, che sta iniziando a dare non poche soddisfazioni alla compagine arbitrale pentra.
Importante è sicuramente l’aver allargato il bacino d’utenza a quei territori limitrofi che lambiscono i confini molisani. L’ultimo Corso arbitri, infatti, ha visto la partecipazione di giovani ragazzi del sangritano e del territorio vairanese senza tralasciare gli adepti locali, provenienti dalla provincia di Isernia e dalla città di Venafro, che insieme andranno a rinfoltire la rosa a disposizioni dei designatori sezionali.
Indispensabile è stata la disponibilità piena offerta dai diversi dirigenti scolastici: ad Isernia la Preside dell’Istituto Tecnico Commerciale, Maria Rosaria Vecchiarelli, già da alcuni anni ha sottoscritto una convenzione con la Sezione di Isernia per consentire ai propri alunni di frequentare il Corso anche allo scopo di farlo rientrare nelle attività dell’alternanza scuola – lavoro; così come a Venafro la Dirigente Scolastica Rossella Simeone ha sposato appieno la richiesta della dirigenza arbitrale locale per avvicinare i propri alunni al rispetto delle regole. Anche a Castel di Sangro, sede dell’ultimo raduno sezionale, si è tenuto il Corso arbitri grazie all’interessamento della Preside, Cinzia d’Altorio. Novità invece di questa Stagione Sportiva, è stato voler aprire le porte alla città di Vairano Patenora, dove la Dirigente Scolastica, Filomena Rossi, con notevole entusiasmo ha consentito l’effettuazione del corso per arbitri di calcio all’interno del proprio istituto.
La Commissione esaminatrice dello scorso 15 dicembre era formata dal Componente del Comitato Regionale Molise Alfonso Pagano, dal Presidente sezionale Domenico De Falco, da Giovanni Palladino e da William Turcinovic con la funzione di Segretario.
“Con i trentacinque appena immessi e con il nuovo corso alle porte, si potrà iniziare a fare una maggiore selezione – queste le parole di De Falco – con il preciso scopo di accrescere le qualità degli arbitri e, allo stesso tempo, garantire sempre più direttori di gara qualificati a livello regionale e nazionale. A questi neo associati giunga l’augurio di una lunga carriera, con alla base il mero divertimento, indispensabile per arrivare sempre più in alto, e, parafrasando Von Goethe, senza fretta ma senza sosta. Importante per la loro formazione è stato il lavoro messo in campo dai nostri collaboratori, animati anch’essi da una profonda passione verso questa attività, sport per molti insolito – ha concluso De Falco – ma tremendamente entusiasmante”.
Questo l’elenco completo dei nuovi arbitri della Sezione isernina: Antonio Brunetti, Andrea Busico, Giuseppe Caldieri, Martina Cavicchia, Alfredo D’Amico, Samir Dareme, Emanuele De Alescandris, Mirko De Felice, Luigi De Rosa, Giuseppe De Santis, Christopher Di Benedetto, Stefano Di Domenico, Alice Di Raffaele, Gunter Ferrara, Lorenzo Gianfrancesco, Lorenzo Giannini, Giordano Giordano, Federico Grieco, Christian Grosso, Giancarlo Iadicola, Domenico La Porta, Francesco Laurelli, Matteo Lubrano, Samuel Mastroianni, Francesca Michelucci, Sara Natale, Antonio Petrino, Alessandro Pikulitskyi, Andrea Silvestri, Francesca Simeone, Gianluca Sparano, Thomas Terrigno, Benedetto Testa e Rocco Viccione.