ArticoloLa visita alla Sezione di Isernia di Umberto Carbonari, componente del Comitato Nazionale dell’AIA e di Leonardo Perdonò, componente del Settore Tecnico, ha suscitato piacevole interesse da parte di tutti gli associati. È coincisa, infatti, nella stessa data in cui i colleghi isernini hanno ricevuto i rituali premi di fine stagione; Carbonari e Perdonò hanno potuto costatare il lavoro svolto dai dirigenti della Sezione, notando i numerosi salti di categoria effettuati dai ragazzi più giovani all’interno delle categorie regionali, sperando che, in tempi vicini, si possano ottenere gli stessi risultati in ambito nazionale. Momento toccante della serata è stato la premiazione dell’Arbitro Benemerito Giovanni Palladino che, nel corso di tanti anni di appartenenza all’AIA, ha dimostrato, in ogni circostanza, dedizione, altruismo e senso del dovere, uniti a una grande passione per il mondo arbitrale.

Giovanni, visibilmente commosso alla consegna della targa da parte di Carbonari, ha ringraziato tutti i colleghi della sezione pentra.


Foto1 Foto2 Foto3 Foto4